ATTENZIONE

12 febbraio 2007

Attenzione! Su questo sito troverai articoli aggiornati al 20 gennaio 2007

ArsTuaVitaMea si è trasferita su un nuovo server per poter offrire nuovi e migliori servizi.

All’indirizzo www.arstuavitamea.com potrai trovare tutti i nuovi articoli e molte altre funzionalità come gli appuntamenti, i sondaggi, la NewsLetter dove registrarti per avere tutte le novità sulla tua posta elettronica.

L’agenzia artistica è all’indirizzo www.arstuavitamea.com/agenzia. Qui direttori artistici e organizzatori potranno trovare proposte di spettacoli

mani di pelle
Mani di Pelle
arte guantaria a Napoli:
una tradizione secolare in via di estinzione

mercoledi 17 gennaio
AL GRENOBLE
Institut français de Naples
081 669 665
http://www.france-napoli.it

Il film Mani di Pelle di Antonio Caiafa nasce grazie ad una tesi di Laurea discussa nel Luglio 2004 dal titolo “I Guantai Napoletani e il Rione Sanità”.
Il film-documentario sull’antico mestiere dei guantai napoletani sarà presentato da Mauro Squillace che lo ha prodotto.

Programma:
Mostra fotografica di Teresa Di Fiore. Le immagini ritraggono i processi di lavorazione della pelle (dalla conceria alla tintoria) e di realizzazione del prodotto finito.
Proiezione del film Mani di Pelle (sottotitoli in francese)
Ore 17
Interventi:
Mauro Squillace, Pascale Froment, Jean Strazzeri, Roger Vaucenat, Sandro Temin, Gabriella Gribaudi, Nicola Campoli
Ore 17,35
Saranno presenti oltre al regista del film, Antonio Caiafa, Nicola Oddati, Giovanna Martano, alcuni attori e attrici, il cast e gli organizzatori del film.


INGRESSO LIBERO

Ripreso da TaoistMovies.com un esempio di teatro butoh, con la attrice/danzatrice Ima Tenko e le sculture di Mineo Kuroda

http://www.taoistmovies.com/show.asp?MID=60

video molto “pesante” si consiglia per connessioni veloci e di cancellare i file temporanei

butohButoh, una particolare forma di danza che nasce negli anni ‘50 in Giappone. I suoi padri fondatori, Kazuo Ohno e Tatsumi Hijikata, si incontrano nel 1954 e danno inizio ad un lungo lavoro insieme.
Non tutti considerano il Butoh una danza. Per molti si tratta di una particolare forma di teatro. Il Butoh mescola infatti danza, teatro, improvvisazione ed influenze delle tradizionali arti dello spettacolo giapponese con la danza dell’Espressionismo tedesco “Ausdruckstanz”.

leggi su writingeffort

http://www.m-kuro.com/

Fare la festa al mondo ad opera d’arte. Scendere in campo a duellare. Vagare nudi, con i cartelli appesi al collo. Guadagnarsi la gogna palesando lo scempio.

Maggiori informazioni su Alfonso Benadduce

Dal 6 al 17 dicembre al Teatro Mercadante
l’atteso, nuovo spettacolo ideato e diretto da Pippo Delbono

Questo buio feroce
e inoltre il monologo Racconti di giugno: incontro con se stesso

i film Silenzio, Guerra e, in anteprima a Napoli, Grido

pippo delbonoDa mercoledì 6 fino a domenica 17 dicembre il palcoscenico del Teatro Mercadante ospiterà il nuovo, atteso spettacolo ideato e diretto da Pippo Delbono, Questo buio feroce, titolo-omaggio allo scrittore Harold Brodkey, dall’omonima autobiografia dell’autore statunitense morto di aids nel 1996. Dopo Urlo – andato in scena al Teatro Mercadante nel maggio del 2005 – ritorna uno tra i più prestigiosi e acclamati registi della scena contemporanea italiana nel mondo, al quale lo Stabile di Napoli dedica un vero e proprio focus. Undici giorni – dal 6 al 17 dicembre – nel corso dei quali insieme alle rappresentazioni di Questo buio feroce, Pippo Delbono sarà in scena, lunedì 11 e giovedì 14, con il monologo Racconti di giugno: incontro con se stesso. Per il cinema di Pippo Delbono, sempre lunedì 11, il film Silenzio, al quale seguiranno, martedì 12, Guerra, e in anteprima a Napoli, mercoledì 13, in collaborazione con Teatri Uniti, Grido. Venerdì 15, ore 18.00, “incontro” con Pippo Delbono.

Ingresso gratuito alle proiezioni dei film
mercadante teatro stabile di napoli – piazza municipio – 80133 napoli
tel 081.5510336 – 081.5524214 – fax 081.5510339

e.mail info@teatrostabilenapoli.itwww.teatrostabilenapoli.it

luchino viscontiVISCONTI E LA FRANCIA
Giovedì 30 novembre AL GRENOBLE

ore 15.00
Apertura della Mostra “Visconti e la Francia”
 In collaborazione con la BIFI della Cinematheque di Parigi

 a seguire:
 Proiezione del film di J. Renoirpartie de campagne
 Une partie de campagne (1936)

 Proiezione del documentario
 Il conte rosso (2006, “La storia siamo noi”)
 di Maite Carpio e Daniele Cini
ore 17.00
 Seminario sul tema “Visconti in Francia”.
Intervengono:
 Danièle Rousselier (direttrice Institute Francaise Grenoble di Napoli),
 Augusto Sainati (Università di Napoli “S. O.Benincasa”),
 Emmanuel Leclercq  (Università di Parigi I)
 Dominique Gendrault (saggista),
 Ugo Vuoso (direttore Fond. La Colombaia di L.Visconti).

20.000 !!!!!

20 novembre 2006

10mila lire10mila lireNonostante non si parli di “Richard Stallman e dell’immensa visione che quest’uomo ha avuto (nome che farebbe impaurire qualsiasi pilota d’aereo). Nonostante non si sia mai parlato di TV SAT – “High School Musical” su Disney Channel. Nonostante mai ci siamo curati dei nuovi cellulari come il Nokia N73. Nonostante questi termini ci continuino a sembrare astrusi: Driver Ati + XGL + Beryl su Ubuntu Edgy.

Nonostante me, 20.000 persone hanno visitato questo sito.

Tam Tam Digifestival – Concorso IPSE DIGIT

ipse digitIl Tam Tam Digifestival invita a partecipare al concorso IPSE DIGIT, rivolto esclusivamente alle produzioni realizzate in digitale.
Se hai realizzato in digitale un videoclip, un documentario per Internet, un film per il cellulare e/o hai girato mini-reportage di attualità, manda il tuo lavoro a: Coop. Tam Tam, Via Ugo Niutta 33, 80128 Napoli.
Durata minima: 1 minuto.
Durata massima: 1 ora.

Il concorso è iniziato il 1 ottobre e si conclude il 31 dicembre 2006. Si premieranno i migliori cinque lavori per ogni sezione (Digi Music, Scenario Fahrenheit, Narrazioni Mobili, Cinema Via Internet) che saranno proiettati nell’ambito della seconda fase del Tam Tam Digifestival, prevista per il 21 – 25 febbraio 2007.
La giuria sarà composta da:
Giulio Gargia   Direttore Artistico
Alberto Castellano  Critico Cinematografico de Il Mattino
Alberto Tricomi  Redattore Spettacolo Repubblica di Napoli
Pietro Piemontese   Scrittore e Saggista

Per ulteriori informazioni, consulta le sezioni del Tam Tam Digifestival su:
http://www.tamtamdigifest.com

http://www.accordiedisaccordi.com

I lavori spediti non saranno resi. Ma questo è il bello del digitale.

Direzione Artistica: Giulio Gargia.
Direzione Organizzativa: Pietro Pizzimento.

http://www.taoistmovies.com/text.asp?TID=50

ogni tanto fa bene pensare in quale acqua sono immersi i pesci…

THEBRAINPROJECTScade il 20 novembre 2006 il termine per le iscrizioni al Concorso internazionale di arte digitale visiva “The brain project 2006”. Il Concorso e’ rivolto ad artisti, grafici e fotografi che utilizzino una qualsiasi forma d’arte digitale o di elaborazione delle immagini al computer.
Il tema del concorso e’ “Confini – Borders”.
L’iscrizione al premio e’ gratuita, e prevede l’invio fino al prossimo 20 novembre di una sola immagine per partecipante al sito www.thebrainproject.eu, compilando on line l’apposita scheda (form).
Le opere inviate al sito web saranno valutate da una giuria internazionale formata da esperti in vari campi dell’arte digitale e tradizionale. A presiederla e’ il prof. Edward Zajec, della Syracuse University di New York, un’autorità mondiale dell’arte digitale. Tra i componenti della giuria l’artist’s talent scout Alda Balestra von Stauffemberg da Berlino ed il critico d’arte triestino Giulio Montenero.
Le 30 migliori opere saranno pubblicate sul sito web, in un catalogo, e presentate in una mostra a Trieste nel gennaio del 2007.
Sempre sul sito sono disponibili, in italiano e in inglese, il bando e altre informazioni sul concorso.


MORE INFO

Leggi il seguito di questo post »

hai provato l’Agenda?

25 ottobre 2006

agendaArsTuaVitaMea si arricchisce di una nuova funzionalità: l’Agenda di ArsTuaVitaMea.

Vai sul link http://www.airset.com/Public/Calendars.jsp?id=5941 e mettilo nei tuoi preferiti. Potrai vedere tutti gli appuntamenti in Italia di cui abbiamo parlato su ATVM, sempre aggiornati.

Se trovi degli errori o vuoi comunicare degli eventi scrivi a arstuavitamea@gmail.com

Il LANA apre la nuova stagione con la personale di Stefano De Luigi, «Pornoland».

pornoland di stefano de luigiPresentazione venerdì 27 ottobre 2006 alle ore 19:00 allo studio LA.NA. in piazza Enrico de Nicola 46 all’interno dell’ antico Lanificio adiacente Porta Capuana, interverranno Renata Ferri, photo editor di Io Donna, settimanale del CdS;  Valeria Parrella, scrittrice; Chiara Dino, giornalista. Proiezione del cortometraggio Back porno di Luca D’Ascanio. La mostra resterà aperta al pubblico dal 27 ottobre al 20 novembre dalle 11:00 alle 19:00 tutti i giorni escluso la domenica

Stefano De Luigi ha viaggiato dagli Stati Uniti a Milano, da Budapest al Giappone, frequentando i set dei film pornografici. Ha fotografato, in vari continenti, luoghi e persone impiegate in una delle più grandi industrie contemporanee e ne ha riportato, a sorpresa, un’opera narrativamente e formalmente raffinata. Il viaggio di De Luigi riesce a cogliere gli aspetti mai univoci e le situazioni varie e impensate di questa realtà ingombrante, senza farsene bruciare o snaturare. Ci mostra quello che è lavoro duro, che è mercato e merce uguale; quello che è vita di tutti e tutte e quello che sono destini unici. Dall’onirico al tenero, dal realistico al documentario, tutte le immagini sono esteticamente saturate. L’eleganza formale crea e protegge la levità necessaria per intuire e pensare un fenomeno tanto emblematico e vasto della nostra attualità.

La mostra resterà aperta al pubblico dal 27 ottobre al 20 novembre dalle 11:00 alle 19:00 tutti i giorni escluso la domenica

straub and huilletAddio a Danièle Huillet, compagna di Straub
Alberto Crespi l’Unità

Aveva solo 70 anni ed è scomparsa in Francia, in un paesino della Vandea (i funerali venerdì a Parigi).

È una notizia che è giunta inizialmente per vie non ufficiali, e che ci riempie di dolore: è morta Danièle Huillet, compagna di vita e d’arte di Jean-Marie Straub.
Leggi il seguito di questo post »

festartePer la IV edizione di FestArte è indetto un
CONCORSO VIDEO
sul tema UOMO/DONNA risonanze interne


Novembre-Dicembre 2006

Premio per il primo classificato euro 500,00
Il vincitore sara’ inoltre segnalato per il Premio IMAIE – Istituto per la tutela dei diritti degli artisti interpreti esecutori

Deadline 10 ottobre/10 novembre 2006
I materiali inviati entro il 10 ottobre 2006 potranno inoltre essere selezionati per un ulteriore progetto legato al video che si realizzera’ nella Regione Lazio e che e’ al momento in via di definizione.

_________________________________________
MAGGIORI INFO/MORE INFO
http://www.festarte.it/
_________________________________________

Pubblicato il video dello spettacolo “In Nomine Dei – Tristano e Isotta – malatia” della compagnia napoletana malatheatre.
Registrato al Nuovo Teatro Nuovo di Napoli nel 1999.

Vai a www.malatheatre.com
____________________________________________

Ricevo e pubblico volentieri un video promo dello spettacolo teatrale “la conversione di un cavallo”, dall’opera di Michelangelo da Caravaggio, della compagnia Malatheatre registrato il 24 luglio 2006 al theatre de poche.

links:

www.malatheatre.com

https://arstuavitamea.wordpress.com/teatro/la-conversione-di-un-cavallo/

Biagi intervista Pasolini

16 agosto 2006

Carmelo Bene con una musica a cui sono particolarmente affezionato…

“Non c’è altro amore che l’amore di Dio.

Non c’è altro amore che l’amore.

Non c’è altro amore.

Non c’è altro”