ATTENZIONE

12 febbraio 2007

Attenzione! Su questo sito troverai articoli aggiornati al 20 gennaio 2007

ArsTuaVitaMea si è trasferita su un nuovo server per poter offrire nuovi e migliori servizi.

All’indirizzo www.arstuavitamea.com potrai trovare tutti i nuovi articoli e molte altre funzionalità come gli appuntamenti, i sondaggi, la NewsLetter dove registrarti per avere tutte le novità sulla tua posta elettronica.

L’agenzia artistica è all’indirizzo www.arstuavitamea.com/agenzia. Qui direttori artistici e organizzatori potranno trovare proposte di spettacoli

Annunci

mani di pelle
Mani di Pelle
arte guantaria a Napoli:
una tradizione secolare in via di estinzione

mercoledi 17 gennaio
AL GRENOBLE
Institut français de Naples
081 669 665
http://www.france-napoli.it

Il film Mani di Pelle di Antonio Caiafa nasce grazie ad una tesi di Laurea discussa nel Luglio 2004 dal titolo “I Guantai Napoletani e il Rione Sanità”.
Il film-documentario sull’antico mestiere dei guantai napoletani sarà presentato da Mauro Squillace che lo ha prodotto.

Programma:
Mostra fotografica di Teresa Di Fiore. Le immagini ritraggono i processi di lavorazione della pelle (dalla conceria alla tintoria) e di realizzazione del prodotto finito.
Proiezione del film Mani di Pelle (sottotitoli in francese)
Ore 17
Interventi:
Mauro Squillace, Pascale Froment, Jean Strazzeri, Roger Vaucenat, Sandro Temin, Gabriella Gribaudi, Nicola Campoli
Ore 17,35
Saranno presenti oltre al regista del film, Antonio Caiafa, Nicola Oddati, Giovanna Martano, alcuni attori e attrici, il cast e gli organizzatori del film.


INGRESSO LIBERO

Ripreso da TaoistMovies.com un esempio di teatro butoh, con la attrice/danzatrice Ima Tenko e le sculture di Mineo Kuroda

http://www.taoistmovies.com/show.asp?MID=60

video molto “pesante” si consiglia per connessioni veloci e di cancellare i file temporanei

butohButoh, una particolare forma di danza che nasce negli anni ‘50 in Giappone. I suoi padri fondatori, Kazuo Ohno e Tatsumi Hijikata, si incontrano nel 1954 e danno inizio ad un lungo lavoro insieme.
Non tutti considerano il Butoh una danza. Per molti si tratta di una particolare forma di teatro. Il Butoh mescola infatti danza, teatro, improvvisazione ed influenze delle tradizionali arti dello spettacolo giapponese con la danza dell’Espressionismo tedesco “Ausdruckstanz”.

leggi su writingeffort

http://www.m-kuro.com/

Fare la festa al mondo ad opera d’arte. Scendere in campo a duellare. Vagare nudi, con i cartelli appesi al collo. Guadagnarsi la gogna palesando lo scempio.

Maggiori informazioni su Alfonso Benadduce

Dal 6 al 17 dicembre al Teatro Mercadante
l’atteso, nuovo spettacolo ideato e diretto da Pippo Delbono

Questo buio feroce
e inoltre il monologo Racconti di giugno: incontro con se stesso

i film Silenzio, Guerra e, in anteprima a Napoli, Grido

pippo delbonoDa mercoledì 6 fino a domenica 17 dicembre il palcoscenico del Teatro Mercadante ospiterà il nuovo, atteso spettacolo ideato e diretto da Pippo Delbono, Questo buio feroce, titolo-omaggio allo scrittore Harold Brodkey, dall’omonima autobiografia dell’autore statunitense morto di aids nel 1996. Dopo Urlo – andato in scena al Teatro Mercadante nel maggio del 2005 – ritorna uno tra i più prestigiosi e acclamati registi della scena contemporanea italiana nel mondo, al quale lo Stabile di Napoli dedica un vero e proprio focus. Undici giorni – dal 6 al 17 dicembre – nel corso dei quali insieme alle rappresentazioni di Questo buio feroce, Pippo Delbono sarà in scena, lunedì 11 e giovedì 14, con il monologo Racconti di giugno: incontro con se stesso. Per il cinema di Pippo Delbono, sempre lunedì 11, il film Silenzio, al quale seguiranno, martedì 12, Guerra, e in anteprima a Napoli, mercoledì 13, in collaborazione con Teatri Uniti, Grido. Venerdì 15, ore 18.00, “incontro” con Pippo Delbono.

Ingresso gratuito alle proiezioni dei film
mercadante teatro stabile di napoli – piazza municipio – 80133 napoli
tel 081.5510336 – 081.5524214 – fax 081.5510339

e.mail info@teatrostabilenapoli.itwww.teatrostabilenapoli.it

luchino viscontiVISCONTI E LA FRANCIA
Giovedì 30 novembre AL GRENOBLE

ore 15.00
Apertura della Mostra “Visconti e la Francia”
 In collaborazione con la BIFI della Cinematheque di Parigi

 a seguire:
 Proiezione del film di J. Renoirpartie de campagne
 Une partie de campagne (1936)

 Proiezione del documentario
 Il conte rosso (2006, “La storia siamo noi”)
 di Maite Carpio e Daniele Cini
ore 17.00
 Seminario sul tema “Visconti in Francia”.
Intervengono:
 Danièle Rousselier (direttrice Institute Francaise Grenoble di Napoli),
 Augusto Sainati (Università di Napoli “S. O.Benincasa”),
 Emmanuel Leclercq  (Università di Parigi I)
 Dominique Gendrault (saggista),
 Ugo Vuoso (direttore Fond. La Colombaia di L.Visconti).

20.000 !!!!!

20 novembre 2006

10mila lire10mila lireNonostante non si parli di “Richard Stallman e dell’immensa visione che quest’uomo ha avuto (nome che farebbe impaurire qualsiasi pilota d’aereo). Nonostante non si sia mai parlato di TV SAT – “High School Musical” su Disney Channel. Nonostante mai ci siamo curati dei nuovi cellulari come il Nokia N73. Nonostante questi termini ci continuino a sembrare astrusi: Driver Ati + XGL + Beryl su Ubuntu Edgy.

Nonostante me, 20.000 persone hanno visitato questo sito.