Gianni Lizio al Trip di Napoli

18 dicembre 2006

Dopo il grande successo dell’inaugurazione (1500 persone!!!) il TRIP apre la programmazione con la mostra di Gianni Lizio a cura di Ornella Falco Del Deo:
I Segni dei Sogni.

gianni lizioGianni Lizio realizza sul foglio cieli narrati come giochi di favola, con colori alchemici e soggetti fantastici che ci conducono a sognare e a guardare al di là, attraverso le nuvole. Le sue sono opere dense di memorie e nostalgie, evanescenti e sfumate che ci consentono, per un attimo, di svanire nel territorio dell’immaginario e nel tempo della memoria. Per far vivere i mesi dell’anno 2007, il nostro artista ha scelto, tra il repertorio grafico, immagini di sogno e di intensità psicologica determinando un territorio magico, costruendo un universo fantastico e alternativo e offrendoci il suo mondo il più personale e segreto.

Gianni Lizio è nato a Napoli nel 1948 dove vive ed opera.
Nel suo lavoro artistico, articolato come una autobiografia analogica, tratta la superficie pittorica come un enorme alfabeto orizzontale dove poter ricostruire la mappa di un lungo racconto interiore, ricercando l’archetipo della memoria e recuperando un’antica purezza dei gesti perduti. Le opere di Lizio – pastelli, carboncini e tempere su carta o tela – sono opere cariche di energia sensoriale, delicate e raffinate, piene di grazia e di fascino, sono immagini di sogno e di intensità psicologica. La sua pittura materica e di segni parla ed esprime la grammatica della sensualità in una sequenza di pieni e di vuoti, con segni costanti, con la stesura di colori pastosi, con la delicatezza dei toni bassi lasciando immergere lo spettatore in una atmosfera carica di senso etico ed estetico, in un silenzio meditativo. Successivamente al periodo Accademico napoletano,Lizio si trasferisce a Roma al Centro Sperimentale di Cinematografia diretto da Roberto Rossellini dedicandosi ad un attento lavoro di ricerca sui mezzi di ripresa cinematografica e televisiva, producendo in seguito cortometraggi e video. Nelle sue produzioni, inoltre, ripropone il paesaggio come progetto dell’uomo sulla natura, realizzando installazioni in cui lo spazio diventa momento conoscitivo della storia e dei cicli produttivi che su di esso hanno inciso.

19 dicembre 2006 / 19 gennaio 2007
Sede espositiva TRIP della Carlo Rendano Association
Via Martucci 64 Napoli

Il programma del TRIP

– MARTEDI 19, alle 18,30
I segni dei sogni – Mostra di Gianni Lizio a cura di Ornella Falco Del Deo
Sala Jet Lag

– MERCOLEDI 20
Arrivano i presepi di Riccardo Dalisi dal Lanificio 25
Sala Meeting e sala Miele

– GIOVEDI 21, alle 20
Proiezione del film di Pappi Corsicato Libera – Sarà presente il regista
Sala Oscar (prenotazione obbligatoria email/telefonica)

– SABATO 23, dalle 12 alle 15
Bio Brunch preparato da Picci di Stasio
Sala Miele e sala meeting

SERVIZI ED ORARI GENERALI:
dal martedì al sabato dalle 11,30 alle 19,30 orario continuo
pranzetto dal martedì al venerdi dalle 12,30 alle 14,30
cinecena giovedì sera dalle 20 alle 23
aperò ++ venerdi dalle 19 alle 21,30
bio brunch sabato dalle 12 alle 15

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: